My life in Vienna

Studiare all’Universita’ info utili.

In pochi sanno che il mio piu’ grande sogno e la ragione per cui ho lasciato la mia amata Sicilia e’ proprio per poter entrare all’Universita’ di Vienna.

Un sogno che ho perso di vista per tanto, troppo tempo, ma che ho poi ritrovato chiuso in un cassetto ormai fin troppo impolverato.
Dopo sei anni di permanenza in Austria, il mio tedesco era diventato abbastanza buono da potergli dare un’altra possibilita’, da riuscire a farmi forza per riaprire quel cassetto.
E cosi’ fu !

Oggi, sette ottobre vi scrivo, sono una nuova me, sono una me studentessa. Una me che al primo giorno di scuola si e’ commossa come al primo giorno di elementari, una me piena di ansie, paure e dubbi, ma anche una me con un sogno nel cassetto in meno.

E’ strano come diamo per scontato cose come l’imparare.
Sono sempre stata una grande amante dei libri e del sapere, una che, ad un giocattolo ha sempre preferito un libro e ad una bambola un quaderno.
Non avere piu’ avuto la possibilita’ di studiare per cosi’ tanto tempo, e’ stato un po’ come non respirare.

Adesso cerchero’ di godermi questo momento piu’ che posso e aiutare anche chi, come me, non ci sta a capire niente di burocrazia universitaria !

Cosa serve per studiare all’Universita’ di Vienna?

Per noi italiani fortunatissimi abitanti di quella parte di terra chiamata Europa, non abbiamo poi bisogno di chissa’ che tipo di documentazione. Basteranno:

  • Passaporto
  • Attestato di Maturita’ in lingua originale e tradotto da un giudice giurato
  • Attestato di lingua tedesca C1 conferita da uno dei seguenti istituti: Goethe Institut od ÖSD.

Dove far tradurre i documenti ufficiali

Per qualsiasi documento ufficiale, che siano attestati di nascita o di maturita’, si fa riferimento ad un giudice giuridico abilitato alla traduzione di questi documenti.
Ho trovato una lista di traduttori ma, dopo averne contattati di diversi, posso vivamente consigliare il Dr. Schwarzenbacher al Justizpalast di Vienna.

Le traduzioni non hanno un prezzo eccessivo, dipende dal tipo di documento, e, almeno nel mio caso, la traduzione e’ stata istantanea.

Come ottenere un attestato di lingua tedesca C1

Questo e’ probabilmente l’ostacolo piu’ grande ed anche il motivo per cui il mio sogno ha tardato ad avverarsi.

Per poter ottere un attestato di lingua tedesca C1 consiglio vivamente di seguire dei corsi e di mettere da subito in chiaro in quale dei due enti vorreste fare l’esame per poter essere pronti al meglio.
Io ho provato sia l’esame ÖSD che Goethe. Il livello di lingua riechiesto e’ uguale ma gli esercizi sono leggermente diversi tra di loro.

Gli esercizi non sono l’unica cosa che li differenzia l’uno dall’altro ma anche il prezzo.

L’ÖSD si fa in Austria, ci sono diverse scuole che offrono questa opportunita’ e, nel caso non lo si dovesse passare, gli appuntamenti tra un’esame e l’altro sono piu’ frequenti. Il costo e’ dai 300 euro in su

Il Goethe non ha un centro a Vienna bensi’ solo a Bratislava, che tuttavia dista mezz’ora da Vienna quindi comunque facile da raggiungere, ma fastidioso nel caso in cui l’esame si svolta presto. Il costo e’ di 179 euro.

La facolta’ da scegliere

Eh, questa domanda la ponete proprio alla persona sbagliata, perche’ io per prima, ci sono stata un po’ a capire cosa volevo davvero, e tuttora mi chiedo se ho fatto la scelta giusta.

Questo perche’ a Vienna non esiste una sola universita’ e non si puo’ studiare solo una cosa, ma anche fare due facolta’ diverse.

Per cui, non andate affrettati sulla scelta piu’ ovvia o, su quella che avreste fatto in italia, ma esplorate e cercate di conoscere piu’ corsi di studi e facolta’ che potete.

Una volta trovata la facolta’ che piu’ vi interessa, cercate di scoprire di piu’ su come si svolgeranno gli anni di studio.
E soprattutto, se ci siano degli esami specifici da fare prima di laurearsi, Steop o Erweiterungcurricula (scrivero’ un post al riguardo).

Un’informazione importante da tenere conto e’ anche che le facolta’ durano tutte tre anni. Alla fine dei quali, per la maggior parte dei casi, non e’ necessaria una specializzazione, a meno che non la si vuole fare.
Per intenderci, in Austria non esiste la laurea tre piu’ cinque.

L’iscrizione

Adesso che abbiamo tutti i documenti in regola, e’ arrivato il momento dell’iscrizione.
Nel caso in cui sappiate gia’ che facolta’ scegliere e, non e’ una di quelle richiedenti un’esame d’ingresso, be’ allora potreste iniziare a sbrigare le pratiche per l’iscrizione da Agosto in poi per il semestre d’inverno .

Nel mio caso, ho fatto l’iscrizione ad Agosto per iniziare l’universita’ ad Ottobre.
Maggiori informazioni riguardo le date le potete trovare nel sito dell’universita’.

Nel caso in cui avrete scelto una facolta’ con esame d’ingresso, allora dovrete pensarci un po’ prima.
Quest’anno, ad esempio, gli esami si sono tenuti a giugno per il semestre invernale.

Una volta avvenuta l’iscrizione, vi verra’ mandata a casa la tessera dello studente che dovrete far validare in uno degli appositi centri dove potrete trovare una macchinetta che si chiama proprio u:card validiert ed e’ fatta !

Benvenuti nel bellissimo mondo degli studenti a Vienna

Alla prossima e a presto !

Alice (:




Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: