My life in Vienna

Vienna, la citta’ piu’ vivibile al mondo

Nel 2019 Vienna e’ stata nominata la citta’ piu’ vivibile al mondo e di consuetudine ha attirato molto interesse e curiosità da parte di tutti.

La ragione che ha caratterizzato la scelta del The Economist e’ stata, tra le tante, principalmente legata all’inquinamento atmosferico, il quale, come si vede nel grafico, e’ decisamente basso rispetto a qualsiasi altra capitale al mondo.

Ma questo non mi stupisce affatto.
Sin da quando iniziai a studiare geografia, l’Austria mi e’ sempre stata presentata come ‘Il polmone d’Europa’, proprio perche’ essa e’ una dei paesi piu’ verdi nel nostro continente.
Ed una volta trasferitami appresi proprio che non c’e’ modo migliore di descriverla.

Tuttavia non e’ una cosa che rende questa citta’ cosi vivibile, ma l’insieme di tanti servizi di una efficienza peccaminosa.
Ed ecco che adesso ne esamineremo alcuni insieme, basandoci su dei pannelli illustrativi che trovai durante una visita alla sede viennese dell’ONU.

Il Clima e l’ambiente

Il clima e l’ambiente sono una tematica che sta molto a cuore ai cittadini, i quali, sono i primi ad attivarsi per migliorare l’ambiente.

Questo amore smisurato per qualsiasi cosa sia bio e naturale, e’ chiaro anche entrando in un supermercato nel quale troverete quasi nessuna frutta o verdura in buste o imballaggi di plastica.

Inoltre, in Austria sono presenti anche molti parchi naturali e si piantano costantemente alberi per la tuttela dell’ambiente.

I mezzi pubblici

Sono: puliti, veloci e puntuali.
Ho viaggiato tanto e non ho mai trovato mezzi pubblici migliori, sia dal punto di vista di efficienza, che di prezzo.
L’abbonamento annuale e’ di 365 euro, il che vuol dire un’euro al giorno per prendere qualsiasi tipo di mezzo che vada dai tram, agli autobus, alla metro ed ai treni all’interno dei confini della citta’.

Il sistema sanitario

E’ gratuito come in italia, ed io personalmente non ho mai avuto nessun problema, trovando sempre dottori competenti e capaci di risolvere problemi nel minor tempo possibile senza dover aspettare troppo per un appuntamento.
Tuttavia credo che la questione della sanita’ sia sempre un po’ delicata, dato che dipende anche molto dal problema che si ha.

L’acqua

L’acqua e’ probabilmente il motivo principale che mi fa amare questa terra perche’ e’ semplicemente buonissima.
La si puo’ bere dal rubinetto di casa e persino docciarsi e’ una sensazione totalmente diversa.

L’inquinamento atmosferico

Quando ancora vivevo in Italia non capivo proprio cosa volesse dire questa parola o semplicemente come potesse l’aria essere piu’ pulita o meno.
Tutto mi fu chiaro appena arrivai qui, una respirata a pieni polmoni e mi sentii come rinata.
Non so come spiegare, ma si sente, si sente proprio quest’aria pulita che riempie il petto e ti fa sentire semplicemente viva.
Ogni volta che torno in Italia i primi giorni sono sempre un’incubo. Non faccio altro che avere nausea e sentirmi come… come sporca dentro.

Non so dirvi quindi, se a Vienna l’inquinamento atmosferico sia molto oppure no, quello che so di certo, e’ che qui lo smog non lo sento cosi’ forte come quando vado a Milano

Conclusione

In conclusione, merita Vienna di essere la citta’ piu’ vivibile al mondo?
Non saprei dirvi, ma di certo si vive bene qui.
Ovviamente non sono tutte rose e fiori pero’, ricordiamoci che Vienna e’ anche la citta’ piu’ unfriendly al mondo…. ma questa e’ un’altra storia !

Questo voleva solo una breve analisi dei punti principali dell’articolo del ‘The Economist’ . Per tutti quelli che leggendolo avranno pensato:” Ma cosa avra’ questa Vienna di cosi speciale?”.

Alla prossima

Alice (:


Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: