My life in Vienna

10 cose da fare assolutamente a Vienna

Quale modo migliore di innaugurare il nuovo anno se non con un bel viaggio direzione Vienna?

Questa lista non vuol far riferimento ad un periodo dell’anno specifico ma vuole essere semplicemente di riferimento per chiunque programmi di visitare questa bellissima città con il nuovo anno, o semplicemente fantastica all’idea di trovarsi tra le stradine di questa magica città.

Per cui iniziamo il nostro piccolo viaggio virtuale alla scoperta della bellissima Vienna e delle dieci cose da non perdere assolutamente!

Schloss Schönbrunn

Al primo posto in assoluto, la visita al palazzo di Schönbrunn nonché la residenza estiva degli Asburgo e della famosissima Sissi.

Il palazzo si trova all’interno di un parco molto grande con tanto di zoo e labirinto. Ho scritto un post dettagliato al riguardo, nel caso in cui vogliate approfondire di piú, ma una cosa é certa, non potete andare via da Vienna senza averci fatto una capatina.

Pianificate di spenderci una mezza giornata piena, e godetevi la passeggiata sino alla Gloriette e le sale reali che vi faranno sentire re e regine per un giorno.

Assaggiare la Sacher Torte

Ammetto che non é la mia torta austriaca preferita e che non é neanche tra le piú buone torte austriache ma, si puó andare a Vienna e non assaggiare la Sacher?! Certo che no!

Per cui prendetevi due minuti per andare ad assaggiare la Sacher in un bel café d’epoca.

C’é chi dice che la Sacher sia nata all’Hotel Sacher e chi invece crede sia nata al Demel, per cui scegliete voi in quale delle due prenderne un bel pezzo, l’unico consiglio che mi sento di farvi é di ordinarla con un po’ di panna a parte, vi assicuro che sarà molto piú gustosa.

Hundertwasser Haus

Questa attrazione non é solo per gli amanti dell’architettura o dell’arte ma bensí per tutti.

Inoltre non vi costerà assolutamente niente se non le tantissime ore che spenderete a cercare di immortalare al meglio questo bellissimo palazzo.

Proprio di fronte, inoltre, troverete anche il Hundertwasser Village, ingresso gratuito anche questo, e dal primo istante vi sembrerà già di essere in un altro mondo.

Un po’ piú la, poi, potrete fare una capatina anche alla Kunsthaus, palazzo sempre progettato dall’artista Hundertwasser ma all’interno troverete un museo.

La parte forte peró é il retro, con il suo giardinetto magico ed un café instagrammabile al cento per cento.

Riguardo le opere di Hundertwasser ne ho scritto un post piú approfondito proprio qua

Prendere un Würstel all’Imbiss

Provare tutti i Würstel sarebbe impossibile perché ce ne sono davvero di tanti ma, nel caso in cui passeggiando vi venga un piccolo languorino allora gli imbiss sono quello che fanno per voi!!!

Sono dei piccoli chioschetti in giro per la città dove é possibile prendere degli hotdog o würstel singoli serviti in dei piattini di carta con salse a scelta.

Vi consiglio assolutamente di provare i Frankfurten ed il Käse Krainer che, a differenza del primo che é classico, questo é ripieno di formaggio.

Biblioteca Nazionale di Vienna

In questa lista delle 10 cose da non perdere assolutamente cercheró di essere molto generica senza soffermarmi troppo su musei o cose storiche ma, la biblioteca nazionale non si puó assolutamente perdere.

Che amiate o no le ‘cose antiche’, state tranquilli che la biblioteca vi lascerà senza fiato.

Il costo del biglietto d’ingresso é di sette euro e la biblioteca si trova in centro storico, per cui potrete pensare di farci un salto veloce anche durante un bel giretto in centro.

Non é una biblioteca enorme quindi non vi prenderà molto tempo.

Anche su di essa ho scritto un post piú approfondito e ve lo lascio qua.

Passeggiata in centro storico

Puó sembrare ovvia come cosa, una passeggiata in centro storico, ma magari per alcuni non lo é.

Per cui non perdetevi assolutamente di programmare una giornata intera alla visita del centro storico, passeggiando tra le pasticcerie piú antiche di Vienna e ammirando la bellissima architettura della città.

Il centro storico di Vienna non é enorme ma é ricco di cose da vedere e di luoghi da fotografare per cui vi consiglio di fare tutto con calma e di dedicarci una giornata intera.

Una serata al Prater

Il Prater é un parco di 6km che prende gran parte di Vienna. Al suo interno si trova un lunapark, un parco per le biciclette ed uno per gli skater, un planetario, campo da golf, piscine, scuola di equitazione e chi piú ne ha piú ne metta.

Ma l’attrazione vera e propria é il lunapark, il piú antico di tutta europa ed anche il luogo dove si trova la famosa ruota panoramica di Vienna.

Visitarla di mattina non vi darà lo stesso effetto di una visita in tardo pomeriggio, con tutte le giostre in azione e musica in ogni dove.

All’interno del parco troverete anche il Madame Tussauds, un museo sul cioccolato, un ristorante con le montagne russe (ne parlo qui) ed uno dei ristoranti austriaci piú antichi di tutta Vienna dove e’ possibile mangiare anche lo stinco di maiale. Il ristorante in questione é lo Schweizerhaus ma é aperto solo da marzo ad ottobre.

Aggiungo anche che nel caso in cui stiate cercando una discoteca dove passare una bella serata, qui al Prater si trova la piú famosa di tutta Vienna: Il Prater Dome.

Giro attorno alla Ringstraße

Il Rathaus

La Ringstraße gira attorno al centro storico di Vienna a formare appunto un cerchio (Ring ndr.) ed e’ probabilmente tra le strade piu’ antiche della citta’.

La si puó girare tranquillamente a piedi o con un tram d’epoca di colore giallo di nome Bim da prendere nei pressi di Schwedenplatz con il quale potrete ammirare comodamente dai finestrini i fantastici edifici che costeggiano la via.

Questa strada é un po’ una Boulevard viennese, voluta direttamente dal Re Franz Josefs per poter collegare il centro della citta’ con i quartieri borghesi nati al di fuori delle mura della citta’.
La particolarita’ di questa strada sono gli edifici che la costeggiano i quali presentano ognuno un’architettura diversa.

Per cui vi ritroverete a passare dalla magna grecia con il bellissimo parlamento viennese in stile greco sino ad arrivare in pieno periodo gotico con il palazzo del Rathaus dove risiede il comune.

La piazza del Rathaus e’ molto spesso sede di fiere o eventi particolari cosi’ grandi che anche gli interni dell’edificio vengono messi a disposizione. Per cui potrebbe anche capitarvi di vederla addobbata o di avere la possibilità di entrare nell’edificio senza dover pagare.

Mangiare in una Gasthaus

L’austria é un paese pieno zeppo di tradizionali e di buone pietanze da gustare. Per cui sia che vi troviate a Vienna o in una qualsiasi altra città austriaca, mettete in conto un bel pranzo o una bella cena in un ristorante tipico austriaco.

Il nome di questi tipi di ristorante é Gasthaus e la città ne é piena. La caratteristica comune peró é il legno, difatti ovunque andiate troverete sempre queste panche enormi e decorazioni in legno a ricordare la montagna.

La piú antica Gasthaus di tutta Vienna si chiama Figlmüller e qui potrete anche trovare la Schnitzel piú grande di tutta la città.

Un bacio al Belvedere

Nella mia famiglia, ogni anno per il primo dell’anno c’é un appuntamento fisso a cui non puó mancare nessuno : il concerto del primo dell’anno da Vienna.

Per chiunque lo abbia visto almeno una volta nella vita, saprà di cosa parlo ed avrà visto i bellissimi balletti dentro quelle sale magiche e l’orchestra dell’Opera.

Ma adesso cosa c’entra tutto questo con la nostra ultima tappa? Ci arriveró subito…

Quel famoso concerto, infatti, non viene girato interamente all’opera di Vienna che potrete vedere passando dalla Ringstraße, bensí é in parte registrato anche tra le sale reali del Belvedere, in particolare le scene dei balletti.

Il Belvedere é una sorta di Schönbrunn in miniatura, anch’esso con un parco e dei giardini mozzafiato ma, a differenza di Schönbrunn esso é sede di un museo, e che museo.

Infatti al Belvedere é dove vi sarà possibile vedere il famoso bacio di Klimt e le sue opere piú famose.

Nel caso in cui non siate poi cosí interessati ai quadri, i giardini e le fontane del palazzo non posso comunque mancare nella vostra lista di cose da fare nella bella Vienna (:

Con questa ultima tappa chiudo la lista delle 10 cose da fare a Vienna. Questa non voleva essere una guida a cose non comuni ma una piccola linea guida, ne scriveró di altre, magari con attrazioni non cosí conosciute.

Alla prossima

Alice 🙂

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: