Viaggi

Come muoversi in Giappone: App e Info.

In questo post vi darò alcune informazioni su come muoversi in Giappone, con tutte le info utili riguardanti i mezzi di trasporto e le app da usare.

Informazioni generali:

Per usare metropolitana e bus cittadini, in qualsiasi città andiate, vi servirà una carta prepagata che potrete acquistare direttamente alle macchinette dove si fanno i biglietti, e che appunto ricaricherete ogni volta che il credito finirà. Potrete controllare quanto credito vi rimane tramite le macchinette dell’acquisto dei biglietti, guardando lo schermo dei tornelli della metropolitana nel momento in cui la passate sopra oppure usando la app Suikakeibo, La tessera non è valida in tutte le città!
Per l’attivazione della carta si dovranno pagare 500 yen che pero’, vi verranno tornati una volta che restituirete la tessera.

Suica, Pasmo o Icoca?

Esistono diversi tipi di tessere:

Suica: Con la suica è possibile viaggiare nelle seguenti zone : Treni JR nel Kanto, Sendai e Niigata, Hokkaido, Tokai, West Japan e Kyushu.
Pasmo: e’ possibile usarla solo nella zona del Kanto.
Icoca: e’ valida solo nella regione del Kansai ( Osaka, Kyoto e Kobe) ma ci sono anche altri pacchetti che comprendono altre zone del giappone.

Come riconosco la fermata?

I nomi delle fermate sono dette per la maggior parte delle volte in Giapponese, ma le scritte sugli schermi mostrano il nome sia in Kanji che nel nostro alfabeto, per cui non vi preoccupate.

Gli Autobus

Negli autobus giapponesi si entra dalla parte dietro e si esce da quella davanti dopo aver pagato.
Accanto all’autista c’e’ una macchinetta dove inserire i soldi (solo monete) oppure dove poter passare la vostra tessera Pasmo, Icoca o quello che sia.
Nel caso in cui non abbiate monete a sufficienza, potrete scambiare delle banconote direttamente dalla macchinetta.

Treni / Shinkansen

Per quanto riguarda i treni, non ho usato molte app, ho sempre fatto alla vecchia maniera. Ovvero andando all’ufficio informazioni della stazione. Ho dovuto fare così anche perchè l’app ufficiale di HyperDia non riusciva a funzionare bene, ma credo fosse un problema con il mio cellulare.

Per fortuna, la comunicazione non è mai stata un problema perchè basta parlare lentamente e senza usare parole troppo complesse che ci riesce a far comprendere.
Nelle stazioni piu’ grandi, inoltre, era sempre presente un ufficio informazioni con assistenti che parlavano inglese molto bene.

Quando aspettate l’arrivo del treno, assicuratevi di star facendo la fila per entrare nella carrozza equivalente al vostro biglietto.
Sopra i binari ci saranno dei cartelli appositi ad indicare le carrozze.

Come muoversi a Osaka

La prima cosa da tenere in mente riguardo la città di Osaka è che qui sono presenti due maggiori stazioni di treni .
La stazione a cui dovrete fare piu’ riferimento è Shin – Osaka .
L’altra stazione è invece la Stazione di Osaka Umeda, quella dell’Umeda sky Building per intenderci.

Durante il mio periodo di soggiorno ad Osaka, l’app che mi è stata piu’ utile è Metropolitana Osaka .
Questa app funziona anche senza internet e ti mostra i migliori modi per raggiungere la tua destinazione dandoti piu’ di una possibilità. Inoltre ti informa anche sul costo della tratta ed i nomi delle fermate sono scritte sia con i kanji sia nel nostro alfabeto. Attenzione però, questa app da le informazioni riguardati gli spostamenti a Osaka, per cui se cerchiate gli orari dei treni per poter andare a Tokyo, non dovrete consultare questa app.

Come muoversi a Kyoto

Questa cittá mi ha stupito molto in quanto organizzazione dei mezzi pubblici per le attrazioni turistiche.
A Kyoto ci si muove quasi interamente con gli autobus che prenderete principalmente dalla stazione principale, quindi vi consiglio di soggiornare nei paraggi.

Gli autobus erano tutti suddivisi per zone e attrazioni e fermate e indicazioni erano scritte anche in inglese.


L’app che piu’ mi è stata utile a Kyoto è Kyoto Rail Map .
Essa funziona anche senza internet ed è semplicissima da usare. Nell’istante in cui scegliete la vostra tratta, tuttavia, non vi darà il costo come con l’app di Osaka ma soltanto la durata ed il numero di fermate. Inoltre, nel caso in cui non ricordiate il nome dell’attrazione che volete visitare, vi basterà guardare sulla mappa dove ogni luogo turistico e’ raffigurato con il simbolo che lo rappresenta.

Come muoversi a Tokyo

Nonostante Tokyo abbia una metropolitana che sembra non abbia nè inizio nè fine, posso assicurarvi che muoversi è la cosa piu’ semplice al mondo. Tutto è scritto molto chiaro, l’unica cosa che magari può essere un tantino difficile è beccare la giusta uscita della metropolitana perchè Tokyo è un po’ così, se sbagli l’uscita potresti trovarti dall’altra parte della città in men che non si dica. Per il motivo che a breve vi spiegherò, l’app che mi è stata piu’ utile durante questo viaggio è stata Tokyo Subway .

Grazie a questa app, oltre a cercare la propria meta tramite il nome della fermata della metropolitana, potrete anche usare il nome del quartiere o cercare la vostra meta tramite le attrazioni turistiche premendo nel cerchietto sulla sinistra.

Potrete anche cambiare lingua, scegliendo di avere il Giapponese con i kanji o nel nostro alfabeto, non si sa mai che vi serva riconoscere qualche kanji in una qualche fermata poco turistica.

Potrete usare l’app anche nel caso in cui non abbiate internet e, nel caso in cui non abbiate la minima idea di dove vi troviate, attivando semplicemente il gps.

Ultima ma a mio parere piu’ importante utilità di questa app riguarda il breve accenno che ho fatto poc’ anzi, ovvero che l’app suggerisce quale uscita della metropolitana scegliere a seconda della vostra meta, ed essa non deve per forza essere un monumento, un museo o un’attrazione turistica bensi’ anche un negozio o un centro commerciale.
Come potete vedere nelle foto, vi basterà cliccare su quel quadratino alla destra del nome della vostra fermata e vi appariranno tutte le uscite e a cosa portano. Nella seconda foto potrete vedere come ad ogni uscita equivale un preciso luogo d’interesse, che sia un’attrazione, come il Meiji Jingu, o un negozio, come Kidddy Land.

Spero questo post possa esser stato d’aiuto a qualcuno e, nel caso in cui cerchiate altre info riguardanti anche il JRP vi lascio qui il link ad un post che ho scritto al riguardo : Consigli Utili per viaggiare in Giappone.

Alla prossima

Alice (:

Un commento

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: